Medicina rigenerativa

É possibile rigenerare i tessuti?
In alcuni casi ciò è possibile, attraverso tecniche della cosiddetta Medicina Rigenerativa.
Attraverso le infiltrazioni ecoguidate possiamo veicolare con precisione farmaci come Acido Ialuronico, Collagene e PRP (Plasma ricco di Piastrine) che stimolano la rigenerazione dei tessuti.
Inoltre, l’ago della siringa, con il suo movimento avanti indietro nel tessuto (tecnica chiamata needling), provoca un micro sanguinamento all’interno dei tessuti degenerati/lesionati, che favorisce l’afflusso di fattori di crescita utili alla rigenerazione/riparazione.

Infine, con tecniche specifiche riabilitative come l’esercizio eccentrico e la kinesiterapia si agevola il recupero funzionale.

Mediante queste tecniche è possibile trattare lesioni parziali tendinee, tendinopatie croniche (ad esempio achillee, pubalgie, epicondiliti, trocanteriti, della cuffia..), fascite plantare, fibrosi muscolari o capsulo-legamentose e piccole calcificazioni dei tessuti molli.

Se soffri di una di queste patologie croniche contatta il Dr. Valent

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: